venerdì 20 novembre 2009

Mercurio nel segno

Un'altra illusione è andata in frantumi
stella caduta, velo di cipolla.
Ho Mercurio nel segno - tanti dicono
non sia bene, il razionalista in me
ride amaro e continua la sua strada.

E se mi acciglio non lo do a vedere:
invento le speranze per domani,
mi costruisco castelli in aria e inizio
ad abitarli - una porta si chiude
e subito se ne spalanca un'altra.

Dentro quel labirinto io mi perdo. 

 

Joan Sadler, “Mercurius”

 

1998

4 commenti:

concetta t. ha detto...

sapessi quante volte mi succede......

DR ha detto...

c'est la vie...

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

labirinti fatati dell'immaginazione...sempre assai ospitali, poichè ci corrispondono...

DR ha detto...

il labirinto è affascinante perché ci pone davanti alla ricerca e allo stesso tempo allarmante perché l'uscita potrebbe non essere facile da trovare