martedì 27 marzo 2012

Pieno di luce

Sono mute campane a vento i penduli
filamenti dorati dei noccioli
- e io pieno di luce stamattina,
pieno di marzo e del suo vento arioso
che spazza petali rosa dai peschi
e scuote la polvere  dagli amenti.
La felicità è riposta in un angolo,
la serenità è forse una parola
che ritrovo in questo limpido cielo.
Mi basta l'armonia di primavera.

 

3 commenti:

Serena Bucci ha detto...

Sì, l'armonica visione di certe giornate primaverili effonde proprio serenità e concordia.

Vania ha detto...

..note ben disposte..."allegro andante".:))
ciaoo Vania

DR ha detto...

primavera è speranza e rinascita