martedì 3 aprile 2018

Sera di Pasqua II

Il sole già si abbassa sulle case
e nuvole come cani che nuotano
si dirigono verso meridione
in una serena sera di Pasqua.
A quest’ora i discepoli camminano
verso Emmaus, discutono gli eventi
di Gerusalemme e gli arde nel petto
il cuore. Noi che guardiamo il tramonto
insanguinare il cielo verso ovest
serbiamo la medesima speranza.


Tramonto
FOTOGRAFIA © LOWE-LIGHT

2018

2 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

un bel quadro poetico che mette in scena la nostra speranza, con il cuore riempito dalla Passione di Cristo

Buona giornata, Daniele

Elisa ha detto...

La tua poesia risalta una straordinaria icona del cammino umano. Gesu' si accosta agli apostoli piano, cammina alla pari, senza mostrare il fulgore della sua gloria, chiede, si lascia istruire...Si adatta al loro passo e li incontra nei loro dubbi, delusioni, paure...Sara riconosciuto nello "spezzare lo stesso pane", come un vero compagno,come colui che è "cum panis", cioè condivide il pane con te...Forse è così che nasce la speranza...