domenica 18 marzo 2018

Nel folle azzurro

Fiocchi di nuvole restano presi
nel folle azzurro della primavera,
bioccoli di lana sui fili tesi,
batuffoli impregnati di colore.

La bellezza di marzo è il suo mutare,
la volubilità di queste sue
tavolozze che fanno di ogni cielo
una dolce sorprendente poesia.


Palouse Spring Clouds

FOTOGRAFIA © RYAN McGINTY


2018

2 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

Quante cose sanno raccontarci le nuvole, è un dialogo continuo che appare improvvisamente mutevole nel cielo azzurro. Ed il poeta come lo sei tu caro Daniele, coglie le forme e i colori che scorrono sul nastro del cielo come se fosse un libro di poesie

DR ha detto...

Ti ringrazio, Francesco. Ho sempre amato osservare le nuvole, come la protagonista del fantastico mondo di Amélie. Venerdì ne ho viste a forma di meringa torreggiare sull’altipiano di Valcava.

Buona domenica