lunedì 5 novembre 2012

La donna sulla spiaggia

- da un dipinto di Carlo Carrà

La donna sulla spiaggia guarda il mondo
o forse solo la sottile linea
che separa l’orizzonte e la sua anima.

Il tempo passa al ritmo delle onde,
solleva il suo respiro dentro il seno,
sospinge le vele verso la costa.

La donna culla un amore e un dolore
come dei bimbi, come figli suoi.
Il mare canta la sua ninna nanna.

 

CARLO CARRÀ, “LA DONNA SULLA SPIAGGIA”

 

2012

2 commenti:

Vania ha detto...

...la poesia mi piace..meno il dipinto...anche se.... comprendo vada in simbiosi.

ciaoo Vania

DR ha detto...

naturalmente, essendo il dipinto ad aver ispirato i versi