martedì 8 dicembre 2009

Muro di nebbia

Sbuca nel muro di nebbia un alone
giallo - i finti soli dei lampioni.

Ma, improvvisamente, il timer li spegne
e sembra di essere tornati indietro
nel tempo, con il grigio da tagliare
con il coltello e questi campi soliti
trasformati in boschi misteriosi.

Potrebbero spuntarne gnomi, elfi,
l'esercito di Varo o cavalieri.
Mi viene incontro soltanto il postino...

 

© Citret

 

2009

2 commenti:

Buba ha detto...

basta un semplice postino per rovinare tutta l'atmosfera :(

DR ha detto...

E magari con le bollette...