mercoledì 23 dicembre 2009

In dulci jubilo

Dai monoliti degli altoparlanti
la musica fuoriesce come un fluido -
“In dulci jubilo”, è quasi Natale.

Un tempo avrei ascoltato una canzone
che mi ricordasse te, avrei sognato
cadendo preda della nostalgia.

Dall‘amore dunque si può guarire?
No, la ferita non si cicatrizza,
non ha anticorpi per rimarginarsi.
È che ogni abitudine conforta,
rasenta quasi la felicità.

I fiati suonano caldi e trionfanti
- “In dulci jubilo”, è quasi Natale…

 

Rosso Fiorentino, “Angelo musico”

 

2006

4 commenti:

Buba ha detto...

non si cicatrizza neanche col "cicatrene"....

DR ha detto...

esatto, l'anima non è un tessuto molle...

Lupo Nero ha detto...

xò magari si può ricucire...così i lembi stanno vicini lo stesso!

DR ha detto...

certo, lupo Nero, se si può, sì (molto romantico)