sabato 12 agosto 2017

Lo so che mi pensi

Lo so che mi pensi - guardo il tramonto
e mi figuro il tuo viso, il sorriso.
E sento che tu da un altro balcone
osservi l’incendio in cielo e mi pensi.

Lo so che ti manco - siedo al tavolo
e darei tutto per la tua presenza.
E tu, nel soggiorno di un’altra casa,
attorcigli i capelli e ti manco.


Caffè

RICHARD DIEBENKORN, “CAFFÈ”


2017

2 commenti:

Lorena Dal Maso ha detto...

A volte, senza ancora conoscersi, le anime si stanno cercando
Allora quello che sentono è solo un presagio

DR ha detto...

Empatia