sabato 14 marzo 2015

Lo stesso cielo

Le stelle anche stasera in cielo segnano
la rotta dei miei sogni - l’infinito
è la meta cui puntano i miei occhi,
mentre la bocca salmodia dei versi.

Dormirò da solo anche questa notte,
pensando che lo stesso cielo splende
sopra di lei, in un’altra città fatta
di vento e di narcisi, come questa.

 

starry2

BECCA McCALL, “ANOTHER STARRY NIGHT SKY”

 

2015

3 commenti:

Marco Barsanti ha detto...

fatta di vento e di narcisi...mi hai fatto venire i brividi!

Vania ha detto...

letta questa poesia...la "vedo" in un piccolo foglio sopra il tavolo di uno "studiolo" in una "vecchia" camera.:)

ciaoo Vania:)

DR ha detto...

un po' come nei tuoi "Art Journal"