mercoledì 28 gennaio 2015

Costruire il futuro

Costruire il futuro con le mani,
con i sogni, con mucchi di parole
in fondo è solo metabolizzare
il passato, scambiare la certezza
di ieri con le bolle di sapone
di domani, riuscire a cementare
le illusioni così come l’inverno
fa solida l’inquieta acqua del lago.

 

Unsettling

RAFAL OLBINSKI, “UNSETTLING TENDENCY”

 

2015

2 commenti:

Laura Sansone ha detto...

Il passato fa parte di ciò che siamo e ciò che saremo...stupendi versi....sei bravissimo!

DR ha detto...

wow! Grazie!