mercoledì 18 agosto 2010

Mercatino dell’Antico

I colori del mercato si mescolano
in una giostra, gli occhi si disperdono
vagando nella fiera del passato.

Monete, dischi, cartoline, santi
mischiati alla rinfusa tra gioielli,
centrini all'uncinetto, cianfrusaglie.

Il più bello dei quadri è quello specchio
che riflette un lembo di cielo azzurro.

 

Fotografia © DR

 

2010

4 commenti:

Vania e Paolo ha detto...

...che bellezza !!!!:)

...incredibilmente "limpida"...questa poesia.
Ciaooo Vania

DR ha detto...

è un "limpido" pomeriggio di ferragosto, non solo per il tempo atmosferico, hai ragione

Asia ha detto...

Uno sprazzo di azzurrità con una luce in più...

DR ha detto...

sono quelle intuizioni che ti sorprendono...