lunedì 21 giugno 2010

Guardando la notte

Resto a guardare la notte, a sentire
il silenzio che avvolge ogni cosa
e incarta la realtà sotto la luna.

Resto qui a respirare nel sentore
dei tigli l'odore dell'universo
mentre le stelle mandano segnali.

Nel buio mi conosco un po' di più,
piccola parte di questo infinito.

 

Ton Schulten, “Night falls”

 

2010

3 commenti:

Buba ha detto...

nel buio ci si ritrova sempre, perchè non usano gli occhi ma il cuore

DR ha detto...

vero: i sensi sono attutiti e ne risalta l'anima

Vania e Paolo ha detto...

..è un bel dono saper usare il cuore, non tutti ne sono capaci, anzi...credo che tutti ne siano capaci è che... la maggior parte della gente, non vuol farlo vedere....bravo.
Ciao Vania