venerdì 26 agosto 2011

Il riciclo della carta

Nel santuario del nostro amore adesso
hanno posto il riciclo della carta.

E noi? Ricicleremo mai la nostra storia?
Faremo un macero dei sentimenti?

E nuovi fogli e nuovi amori nascono?
O sono sempre i vecchi che ritornano?

 

M. C. Escher, “Rind”

 

2004

5 commenti:

Vania ha detto...

...allora eri già un Gran Poeta nel 2004.:)

...questa mi piace molto...e fatalità....l'altro giorno io ho reciclato l'elenco telefonico con mia figlia...postato proprio prima........:)))))))))))
ciaooo Vania

Vania ha detto...

...l'immagine è proprio appropriata.

DR ha detto...

ero già un poeta nel 1980...

claudia ha detto...

...mi sono persa un po' di post causa breve vacanza, sicura che avrei trovato al mio ritorno una scorta di poesia pari ai giorni persi e così è stato: sei una sicurezza :-) Questa ha uno stile diretto, piacevolissimo. c.

DR ha detto...

merci beaucoup... (inchino)