lunedì 7 agosto 2017

Nello scrigno di una poesia

(alla maniera di Gustavo Adolfo Bécquer)

”Due echi che si confondono”.
GUSTAVO ADOLFO BÉCQUER

Ho chiuso il tuo sorriso nello scrigno
di una poesia tra gli ori dell’alba
e le collane d’ambra del tramonto.

Così quando tu non ci sei e mi manchi
come l’aria, lo apro e ne respiro
ogni ricordo, ne sogno i baci.


SONY DSC

JENNIFER O’CONNELL, “BEGONIA E SCRIGNO”


2017

4 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

la bella poesia custodisce le emozioni e canta ad ogni lettura tutta la passione che l'ha generata

Buona giornata

Francesco

DR ha detto...

Poesia ispira poesia: mi capita spesso, versi altrui sedimentano e li faccio miei

Buona giornata

Daniele

Lorena Dal Maso ha detto...

Molto bella, parla d'amore e di ricordi due temi a me cari

Buona giornata


Lea Lorena

DR ha detto...

Sono due temi che fanno da ossatura alle mie poesie.

Buona serata, Lorena

Daniele