domenica 4 giugno 2017

L’enigma

“Eri coperta di poesie
  tutto il tuo corpo era scrittura”.

  OCTAVIO PAZ, Versante Est

Scrivere poesie sul tuo corpo
nudo, come Octavio Paz, come tanti
altri poeti hanno sognato di fare.

Scrivere dell’amore che io provo,
dell’asfissia quando non ci sei,
del desiderio folle di abbracciarti.

E poi amarti e cancellarle tutte
perché è in te che si risolve l’enigma.


Poesie

IMMAGINE DA PINTEREST


2017

4 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

bella queste immagini della scrittura sul corpo e dell'enigma che spesso l'amore rappresenta.
Buona domenica

DR ha detto...

Scrittura che diventa fisica - ah, l'inchiostro di una volta! - e si risolve infine nell'amore, come unica risposta all'enigma del vivere.

Buona domenica, Francesco.

Daniele

Gio ha detto...

Tatuata d'amore dal suo Amore.
Mi è arrivata così come essere stata spettatrice del gesto.

DR ha detto...

In questo caso la poesia è riuscita nel suo compito. Grazie, Gio.