lunedì 6 marzo 2017

Who’s gonna drive you home tonight

Ci salutiamo tra il caffè e la sera
- svapora la domenica d’inverno,
birra lasciata al fondo del bicchiere.

Il tempo è un mantra che ci ripetiamo
con il cuore nella gola - domani
non è solo il sabato del villaggio.

Sarà che è buio ormai, che aspettiamo
i tramonti dolci di primavera,
sarà quel brano dei Cars alla radio.

Le luci della città intristiscono,
la malinconia ci tiene stretti
nella sua mano forte di velluto.

 

Café

FOTOGRAFIA © FONCTION CINEMA

 

2017

2 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

un magnifico brano musicale degli anni ottanta che suona dentro la memoria portandomi il sapore dolce amaro del tempo passato.

E questi tuoi versi sanno toccare sempre corde piacevoli del mio animo.

Grazie Daniele
Buona giornata

DR ha detto...

La buona musica di una volta sa ancora regalare emozioni.

Buon pomeriggio
Daniele