venerdì 3 febbraio 2017

Dentro una bolla

Dovremmo vivere dentro una bolla
di sapone l'iridescente vita
degli amanti, lasciarci trasportare
dal vento nella luce dell'estate,
felici del nostro essere insieme.
Ma la vita ha i suoi inverni e le sue spine
e questo è il nostro destino: restare
nel bianco ad aspettare primavera.

 

Swartz

FOTOGRAFIA © JULIANNE SWARTZ

 

2017

4 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

tutta l'effimera leggerezza dell'emozione dell'amore, fatta di tanti istanti meravigliosi. Una poesia che affascina
Buona giornata
Francesco

DR ha detto...

L’amore è un’attesa continua, come il desiderio.

Buona giornata

Daniele

Elisa ha detto...

C'è una definizione di E. Fromm, nella sua opera "L'arte di amare"che fa una sintesi armoniosa del messaggio della tua poesia:
"Il primo passo è convincersi che l'amore è un'arte così come la vita è un'arte: se vogliamo sapere come amare dobbiamo procedere allo stesso modo come se volessimo imparare qualsiasi altra arte, come la musica, la pittura, oppure la medicina o l'ingegneria".

DR ha detto...

Perfetto