venerdì 27 maggio 2016

La poesia è acqua che scorre

C’è stato un tempo in cui credevo che
la poesia essenzialmente fosse
ricordo, memoria sedimentata.

Mi sbagliavo: la poesia è acqua
che scorre, è luce che illumina il giorno
e ne fa scaturire nuovi sogni.

Certo, è anche la voce del ricordo
che occasionalmente chiama ma
non è questo il suo fine esclusivo.

 

Acqua

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

 

2016

2 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

molto bella questa metafora, il ricordo come sorgente e la poesia acqua che disseta la terra.
Un abbraccio
Francesco

DR ha detto...

L’evoluzione di una visione poetica: la mia. Ma l’acqua della poesia continua a scorrere.

Buona giornata

Daniele