mercoledì 4 maggio 2016

La felicità

La felicità è un sapore improvviso,
un bagliore di meraviglia sorto
del tutto inatteso dall’ombra solita.

Una luce che ha il gusto del mattino
in cui ti sorprende la primavera
con il suo verde sotto un cielo azzurro.

O lo scoprire in un rosso tramonto
che finalmente ami e sei amato.

 

Pixdaus

FOTOGRAFIA © PIXDAUS

 

2016

3 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

il canto dell'amore nei tuoi versi vive un'intensa pagina di poesia
E' bello venire a trovarti per leggere i quotidiani versi che componi con la fresca naturalezza della poesia.
Grazie
Francesco

Federico Caruso ha detto...

La felicità è un'emozione indescrivibile,un lampo di secondo.A volte si vive due o tre momenti di felicità in tutta la vita!

DR ha detto...

Grazie, Francesco. E grazie, Federico.

La felicità è uno stato fragile e discontinuo. La non-infelicità è già qualcosa, diciamo che è lo stato in cui siamo continuamente immersi. Ma a volte basta sapersi accontentare...