martedì 8 settembre 2015

Sull’onda

“Sorgeva dall’uomo
  e l’uomo sorgeva da lei.

  PAUL ÉLUARD

Ti ho attesa sull’onda - sabbia e crepuscolo
erano in me - ero io la spiaggia nuda,
quello che della stagione rimane
dopo le piogge grigie di settembre.

E sei arrivata quando ti pensavo,
con la tua forma azzurra di sirena
- eri luna dai seni paglierini,
eri la dinastia del mio amore.

Nella marea unimmo le nostre vite.

 

Onde

ILLUSTRAZIONE PER “LE ONDE” DI VIRGINIA WOOLF

 

2015

2 commenti:

Trecento Secondi ha detto...

Che meraviglia!
p.s. adoro la poesia, adoro questo blog!

http://www.trecentosecondi.blogspot.it/

DR ha detto...

grazie...

bel blog anche il tuo, l'ho messo tra le letture