martedì 22 settembre 2015

Haiku della sera

All’orizzonte l’ultimo rossore,
un bianco quarto di luna dipinto
da Chagall nel cielo blu di settembre.

È l’haiku che questo giorno regala,
una poesia in diciassette secondi,
il tempo di fermarmi ad osservare.

Poi scendo le scale e mi immergo ancora
nella sera, nelle voci che chiamano
da un sabato azzurro nel mondo reale.

 

Luna

FOTOGRAFIA © YOCASTALOVE

 

2015

3 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

la terzina centrale sull'haiku "una poesia i diciassette secondi" mi piace molto
Buona giornata

DR ha detto...

Grazie. In effetti la poesia si regge su quella terzina. È una di quelle bolle di sapone che vengono più belle delle altre, come diceva Umberto Saba. Buona giornata anche a te, Francesco.

Vania ha detto...

ordine/regola orientale...bella :)

ciaoo Vania:)