lunedì 29 dicembre 2014

Luce di vetro

C’è una luce di vetro stamattina
a battere sui rami dell’inverno,
a tingere di un illusorio verde
le mani ossute tese verso il cielo.
È una magia di nuvole dipinte
dal Veronese su colline scure
- la poesia rilegge il paesaggio
come pagina di storia dell’arte.

 

27265535061e149d747220f2a2024dc8

FOTOGRAFIA © IDESIGN

 

2014

4 commenti:

Francesco Casuscelli ha detto...

la tua limpida poesia ci
dona nuovi occhi
per ammirare le fredde
alture da cui vengono
le nuvole bianche

DR ha detto...

la poesia interpreta tutto

Vania ha detto...

...meritevole di "storia" questa poesia...complimenti!

ciaoo Vania:)

DR ha detto...

Grazie, Vania. E ciao :-)