giovedì 23 ottobre 2014

La rosa di ottobre

Chiedo alla pallida rosa di ottobre
se per caso conosce il tuo segreto
- si sfoglia soltanto, dopo la pioggia,
sensuale ballerina del giardino
con la collana di gocce iridate.

Resta nell’aria come un largo cenno
il volo bianco e nero di una gazza
- è l’amore, sussurra, la dolcezza
che senti in ogni fibra: quel segreto
che cerchi in lei è racchiuso dentro te.

 

Rosa

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

 

2014

8 commenti:

Dream Teller ha detto...

Bellissima poesia ^^
A presto... Dream Teller

DR ha detto...

Grazie.

Buona giornata.

Daniele

Federico Caruso ha detto...

C'incanti sempre coi tuoi magnifici versi...Un saluto!

DR ha detto...

Grazie. Troppo gentile. Ricambio il saluto

tunontacimai ha detto...

Un piccolo ciao

( il cenno di un volo fino al giallo del sole)
:*

DR ha detto...

ciao... è sempre poesia

Francesco Casuscelli ha detto...

un ultima rosa prima dei gelidi cristalli che adorneranno il giardino
prima del ritorno della leggera e pallida ballerina

molto belle queste poesie
Francesco

DR ha detto...

Grazie, Francesco.

E l'ultima rosa del giardino rimanda a quella della poesia di Attilio Bertolucci