giovedì 25 aprile 2013

Achab

“Là, là di nuovo! Laggiù salta!”
HERMANN MELVILLE, Moby Dick, LIX

Come chi aspetta seduto sul molo
eccomi lì, senza canna da pesca,
senza secchiello, senza niente - solo,
usando il tuo ricordo come esca.

Il pesce che sto cercando è creatura
mostruosa, si divora stelle e giorni
con quella vorace dentatura,
tende imboscate agli incontri e ai ritorni.

Sulle sue squame fredde si riversa
l’onda azzurrina della nostalgia
e come lente distorce il passato.

Così su questo pontile assolato
siedo e aspetto quella bestia perversa,
armato della mia malinconia.

 

25404

WINSLOW HOMER, “FOG WARNING”

 

2007

3 commenti:

Bulma ha detto...

Bellissima *___* Davvero... E poi io amo Moby Dick e la sua potenza suggestiva.

Vania ha detto...

..un mix....diversi "sapori".
ciaoo Vania:)

DR ha detto...

la suggestione di Moby Dick va al di là della storia di Melville, è un fantasma di cui ognuno di noi va in cerca