mercoledì 17 ottobre 2012

Cielo di perla

Il colore di perla che i mattini
d’autunno danno al cielo lombardo,
quella luce incerta tra sole e nuvole
che accarezza le foglie già brunite,
è il fondale per i vecchi ricordi,
per i dolori riposti nel covo
calcinato del tempo. Qui, sospesi
sotto questo cielo, sentiamo i nostri
ieri chiamarci con malinconia.

 

Solemat2

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

 

2012

6 commenti:

Berry ha detto...

cielo cupo ma chiaro, con sfumature profumate di ricordi.

DR ha detto...

l'autunno ha le sue malinconie... ormai ho imparato ad accettarle

Vania ha detto...

è il fondale per i vecchi ricordi....come mi piace...bravo !!!:)

..e cielo perla...sembra un vintage dream :)...
ciaoo Vania

DR ha detto...

i ricordi sono la boutique della vita, dice spesso un mio amico

Filo ha detto...

Abito a Ventimiglia, Liguria di ponente, e i cieli di perla sono molto rari. Qui dominano i contrasti forti e anche d'autunno prevalgono cieli tempestosi o tersi. Mi piace molto l'atmosfera quieta della poesia dove il dolore sembra sopportabile come un ricordo spento sotto il cielo cinerino.
Buona domenica.

DR ha detto...

Grazie, Filo. È il lascito delle nebbie, probabilmente, dei grandi laghi che evaporano.
Buona domenica anche a te.