mercoledì 5 settembre 2012

Anche l’acqua dei laghi

Spilli infissi nella carta del tempo:
eccone uno - bandiera di sole
che si specchia nell'azzurro del lago;
è passato un anno, un anno soltanto
da quel mattino dolce di Sirmione.
Ma la mannaia che ha tagliato corde
ha fatto scorrere secoli - Eraclito,
anche l'acqua dei laghi muta
e non torna a fluire sui pontili
dove i gabbiani planano leggeri.

 

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

 

2012

2 commenti:

Vania ha detto...

...si può dire Poesia Soffice ????:))

ciaoo Vania


..e poco so...anzi nulla di Eraclito:(...:))

DR ha detto...

Di Eraclito l'Oscuro, filosofo dell'antichità greca, è nota l'affermazione che non ci si può immergere due volte nello stesso fiume (C'è anche una canzone di Battiato che ne parla, "Di passaggio"). E l'ossessione sul fatto che il tempo scorra in una sola direzione è appunto l'oggetto della poesia.

Poesia "soffice" perché ha immagini soffuse, nonostante la durezza della perdita.