sabato 25 agosto 2012

Io e Antares

Piove luna sul giardino d'agosto,
piove un senso di cose perdute.
Anche il grillo intona alla chitarra
un canto pieno di malinconia
che si disperde tra le erbe riarse.

Di guardia a questa notte solitaria
con Antares come sola compagna,
scruto nel buio o scruto dentro me?

 

MARC CHAGALL, “LES POÉTES”

 

2012

4 commenti:

ellie ha detto...

bellissima anche questa... non riesco a trovarne una che non mi piaccia!
un abbraccio

DR ha detto...

grazie!

ricambio l'abbraccio

Vania ha detto...

...una poesia luminosa o illuminante !!!???.:)

...simpatica anche la foto.:)
ciaoo Vania

DR ha detto...

luminosa o illuminante? non lo so neanch'io... il dubbio resta lì sospeso