mercoledì 23 maggio 2012

Un cielo di cartone azzurro

Alla finestra un cielo di cartone
azzurro lucidato dal maestrale
- appiccico medaglie dove il fiore
della luce sbocciando si allarga
in una rete bianca di convolvoli.
Ma sì, è il tuo volto che sovrappongo
ai pioppi, alle magnolie: è il tuo ricordo
che mi rimane tatuato sugli occhi
e si fa inchiostro nero nella penna.

 

ELABORAZIONE GRAFICA © DANIELE RIVA

 

2012

2 commenti:

Vania ha detto...

...ma sì...mi piace anche la foto.:))

....c'è "tecnica" qui :)))

ciaoo Vania

DR ha detto...

vero, c'è tecnica (sia nella poesia che nell'immagine)