lunedì 26 marzo 2012

Ponte sul Naviglio

«Tutto quanto, se tu ci pensi è assurdo»
mi dici e quelle tue poche parole
concludono un discorso scivolato
nell'aria pallida di un dopopranzo.
C'è questo nostro mondo d'acqua e argilla,
la generazione sessuata, il vento
che erode le montagne, e questo cielo
che ha coperto dinosauri e computer.
Ci siamo noi addossati a un parapetto
che filtra lo specchio blu del Naviglio
mentre le nostre ombre si ritagliano
nella luce. «Però è anche tanto bello...»

 

FOTOGRAFIA © VERDEPISELLO

 

2012

2 commenti:

Vania ha detto...

..la vita uno spettacolo...alle volte non si capisce anche se si ha il libretto scritto in mano.:)
ciaoo Vania

DR ha detto...

a me sorprende come riesca ancora a meravigliarmi dopo tanti anni