lunedì 19 marzo 2012

Marzo che gioca all’amore

Cos'è questa follia di cieli e nuvole,
questo danzare sfrenato di luce
- una Baccante nel giorno dorato
tutta intenta ad inseguire il vento
infatuato delle camicie stese?
Cos'è questo fiorire rigoglioso
su seni denudati di colline,
su grembi lussuriosi di giardini?
È solo marzo che gioca all'amore.

 

JANE, “WASH”

 

2012

4 commenti:

Vania ha detto...

...come si dice marzo pazzerello.:))


...portati però sempre dietro l'ombrello.:))

ciaoo Vania

DR ha detto...

e infatti oggi le ha fatte tutte: pioggia novembrina, sole, poi temporale, grandine, e poi ancora sole, poi un po' di vento

Asia ha detto...

Plaudo i tuoi echi mitologici. Molto bella. Ciao,asia

DR ha detto...

grazie, Franca... tu sai quanto sia legato alla mitologia e al mondo greco antico