sabato 11 febbraio 2012

Un fremito

Un fremito, un improvviso palpito
che non sai cosa l'abbia generato
- forse l'avvicinarsi della luce,
il rapido contatto delle pelli
come per caso, il suo profumo di rosa
e vento, l'ombra del sale rimasta
dopo la passeggiata lungo il mare.
L'agitazione del sangue, il percorso
della passione attraverso le vene:
la vita che senti accendersi in te.

 

MARC CHAGALL, “COPPIA ALLA FINESTRA”

 

2012

4 commenti:

Vania ha detto...

...molt piacevole da leggere.


...la foto inzomma...i colori :(...mentre il contesto è perfetto...sempre a gusto mio...capiamoci.:)))
ciaooo Vania

DR ha detto...

non so, può darsi che perda in riproduzione fotografica... di solito Chagall ha colori più vivi

Asia ha detto...

Emozioni dalla parte del cuore che vive donando se stesso. Come sempre. asia

DR ha detto...

il cuore dona sempre se stesso... grazie, Franca