giovedì 12 gennaio 2012

Notte di vento

"La g'ha soe sett donn e ogni dona l'è una strìa"
DAVIDE VAN DE SFROOS, Fendin *

Notte di vento che chiama le streghe,
sul lago le loro voci si fondono,
sotto la luna si uniscono in coro
al cigolio dei remi sugli scalmi,
al bianco sciabordare delle onde.

Dove l'ombra nel buio si riflette
non riesci a scorgere se è una polena
o il viso di una donna che sogghigna.
E te ne vai portandoti nel cuore
la lama fredda della tramontana.

 

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

 

2012

 

*

2 commenti:

Vania ha detto...

... TUTTO QUESTO E' UNA MERAVIGLIA !!!!

...complimentissimiiiiiiiiiiiiiiii.:)

...aggiungeri un post a viaggiatori immobili con questa leggenda. :)
ciaooo Vania

DR ha detto...

grazie, bella idea quella dei Viaggiatori :-)