giovedì 9 giugno 2011

Dentro lo specchio

Nella luce disfatta delle dieci
di sera è un bianco lenzuolo l'amore,
la corda annodata con cui sfuggiamo
alla malinconia delle parole.

E nella convessità del bicchiere
l'oblio si incarna in riflessi ingannevoli,
ieri e domani ancora si fondono
e noi siamo altri due dentro lo specchio.

 

René Magritte, “Les amoureux”

 

2011

2 commenti:

Buba ha detto...

ci conosciamo da tempo Dani.... ma devo dire che questa mi ha fatto proprio venire i brividi....

DR ha detto...

il bello è che al dipinto di Magritte ho pensato dopo: la poesia lo commenta perfettamente, ma è nata da altre considerazioni su ciò che siamo e ciò che vogliamo apparire