martedì 3 maggio 2011

La vertigine

Si avvinghia il cielo al verde dei castagni,
il biancospino è fiorito e vi corre
la lucertola con il batticuore.

La pietra antica della balaustra
trattiene già i raggi di sole, dici
che piacevole è il contatto alla mano.

La vertigine non è nel paesaggio
dipinto, non è il vuoto spalancato
oltre le colonnette di granito.

La vertigine è sentirti vicina.

 

Jack Vettriano, “Mr Cool”

 

2011

3 commenti:

Vania ha detto...

...davvero molto bella...e fascinosa....cioè un Vortice.:)

...non si vede la foto.
ciaoo Vania

DR ha detto...

risolto...

Adriano Maini ha detto...

Interessante dialettica tra una natura abbastanza serena ed una passione vorticosa.