domenica 27 marzo 2011

Va il tempo

“Siamo fatti di acqua e di tempo”.
  IOSIF BRODSKIJ
Ora che si alza la nebbia, il fiume
è una lastra d'ardesia, specchio scuro
che ingoia i riflessi del traghetto
e le forsythie gialle della piazza.

Va il fiume, corre ad abbracciare il Po
- inesorabile, passa le dighe.
Va il fiume, va come il tempo fugace:
ti volti indietro e quanto ne è passato.



Fotografia © DR

2011

2 commenti:

Vania ha detto...

...bella.
ciao Vania

lili ha detto...

"Va il fiume, va come il tempo fugace:
ti volti indietro e quanto ne è passato"

quant'è vero...