mercoledì 23 febbraio 2011

Mi ingannava la vita

Mi ingannava la vita, sorrideva
e mi ingannava la borseggiatrice
dei giorni: mi indicava meraviglie
incise nel tramonto, la bellezza
di colline come seni di donna
distese sotto un cielo di cobalto,
e intanto sviava la mia attenzione,
mi derubava del tempo e di te.

Quello che non le perdonerò mai
è l'aria compiaciuta che indossa
ogni volta che scende il buio e splende
la menzogna arcuata della luna.

 

Fotografia © Andrea Reyes

 

2011

1 commento:

Vania ha detto...

...la poesia ...Vera.

...la foto ...Vera.
ciao Vania.