giovedì 13 gennaio 2011

La fiaba del tramonto

La fiaba del tramonto sulle ville
a sud accende un cielo di benzina
e bioccoli di nuvole si impigliano
agli scheletri nodosi dei tigli.

Il gregge migra lento verso ovest
andando sui tetti bianchi di neve.
E tu guardi estasiata lo splendore,
la bellezza che diventa visibile.

 

Fotografia © DR

 

2010

6 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Quando si é innamorati ogni minimo particolare acquisisce un alone di fiaba!

DR ha detto...

è anche amore per la vita

Vania ha detto...

...è molto bella la poesia...anche se la foto...quell'antenna.:((...:)
ciaoo Vania

DR ha detto...

ho provato ad abbatterla, ma con i sassi non ci si riusciva :-)))

Vania ha detto...

..il tecnico...la spostava un attimo.

o no ????....:))))))
ciaoooo Vania

shadow ha detto...

era azzurro e arancio qualche sera fa, guardavo la conca di Galbiate. non amo particolarmente i tramonti, mi ricordano le cartoline dal mare con tanto di sedere di giovane donna in primo piano, ma a volte sanno incantare e accompagno pensieri sereni: ci sarà domani.