giovedì 6 gennaio 2011

La calza della Befana

“La dolcezza mi riprende
questo vedere solo in te la fine
di ogni mio desiderio”.
ALESSANDRO PARRONCHI

Viene a riempire le mie calze rosse
la Befana, a mettere dolciumi
e torroncini, ma io voglio te.

E stringo tra le mani caramelle
che non avranno mai la tua dolcezza:
io sogno le tue labbra e la tua pelle.

Così lontano se ne va l’amore
e più vicino sento il desiderio
frusciare come una carta dorata.

 

Fotografia © BlogMamma

 

2004

7 commenti:

Stella ha detto...

Mi piace molto, posso pubblicarla?

Buona Epifania!

DR ha detto...

Certo, Stella... Pubblicala pure.
Buona Epifania - nel senso religioso, non vorrei sembrare sgarbato :-)))

Stella ha detto...

Grazie Daniele!

Altrettanto a te.

Buba ha detto...

Buona Epifania caro Daniele.... con l'augurio di trovare nella calza ciò che desideri e di godere così di un po' di quella felicità come quella di quando eravamo bambini....

Roberta

Adriano Maini ha detto...

Sai, soprattutto qui da te, ho imparato ad apprezzare di più la poesia. P.S. Qualche volta ho già ripubblicato tue selezioni, i tuoi commenti no, ma mi farebbe piacere averne l'autorizzazione. Soprattutto credo di avere ripubblicato integralmente (retwittato, condiviso, rebloggato, dilla come vuoi) i tuoi articoli: il che ha una forma diversa, ma più ufficiale, oserei dire. Solo che spesso il media (o la mia insufficienza tecnica) consigliano il copia/incolla diretto: vedi per Tumbrl, che consiglierei anche a te, perché vedo affiorare "utenti" sensibili ...

DR ha detto...

Grazie, Adriano... Certo che autorizzo. Tumblr? Proverò...

E Buba, grazie: pensavo oggi a un'Epifania di tanti anni fa, quando i miei mi fecero trovare sul tavolo di cucina un disegno fatto con le caramelle di zucchero. Avrò avuto 5 o 6 anni... che dolcezza (e non solo per lo zucchero)

Buba ha detto...

;))))