martedì 23 novembre 2010

L’amore dei cigni lungo il fiume

Il cielo era una pioggia di riflessi
e scomponeva il tuo viso alla luce,
piccole onde passavano frangendo
la superficie scura dello specchio.

Insieme a te, pensavo, ero con te
e l'amore dei cigni lungo il fiume
era come quel nostro amore appena
nato, grigio batuffolo di piume.


image

Fotografia © Daniele Riva


2010

4 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Solo un vero artista riesce a fare palpitare, come invero con me consegue, il cuore del lettore con rinnovati versi d'amore.

Vania ha detto...

...le tue poesie sono sempre delle "onde".:)
ciaoo Vania

DR ha detto...

Grazie, troppo buoni... È amore anche l'amore ricordato.

Buba ha detto...

scioglievolissima emozione... il ricordo dell'amore è sempre struggente