giovedì 8 luglio 2010

Estate

Alla finestra ormai canta l'estate
con la sua orchestra di merli e cicale.
Il suo colore è il rosso dei papaveri,
è il verde che dilaga nei giardini.

Mi lascio accarezzare dalla brezza
che soffia dalla culla del mattino.
È un tocco femminile che mi sfiora:
l'estate ha dita di donna in amore.


image

Fotografia © Markus Edward John Cross


2010

4 commenti:

Vania e Paolo ha detto...

...veramente piacevole leggere questi versi.

...avrei messo anche come etichetta emozioni.
ciaooo Vania

DR ha detto...

accolgo il suggerimento...

Buba ha detto...

mi piacciono queste emozioni perchè sono anche un po' le mie ^___^

DR ha detto...

lo so, Roberta... empatia poetica