sabato 12 giugno 2010

Fioriscono le rose

Fioriscono le rose tra le nuvole,
maggio finisce in un cielo ventoso
che trascina bandiere e sentimenti.

Ho accettato un consiglio e l'ho scolpito
in pietra dura sul viale del cuore:
aspetto che sbocci il rosso papavero.

Quando ti ho vista passare, ho raccolto
le mie speranze: non si erano infrante.

 

Vladimir Tretchikoff, “Weeping rose”

 

2010

3 commenti:

Buba ha detto...

lambiti dallo stesso vento....
http://blog.libero.it/dolcenera70/8860184.html
un abbraccio.....

DR ha detto...

è una consonanza poetica che fa spavento la nostra... una telepatia di versi

Asia ha detto...

A vantaggio della Poesia. Grazie.