domenica 23 maggio 2010

Un giorno di luglio

Nella fotografia l'oscurità
è fissata nella sua forma d'ombra
e la luce riflette spazi chiari
nei tuoi occhi, nella bottiglia verde
che si allunga sulla tovaglia bianca.

L'attimo còlto nella brillantezza
di un giorno di luglio - lontano il mare
scintillava nel sole del tramonto.
Avrei voluto inchiodare il tempo
sul muro allora, impedirgli di scorrere.
Invece eccomi qui oggi. A rimpiangere.

 

 

Todd Telander, “Blue bottle and lemon”

 

2010

4 commenti:

Buba ha detto...

un attimo colto in un contesto banale, pò diventare poesia....

DR ha detto...

la poesia del tempo che scorre, quel tempo che un giorno avevamo ritenuto immobile

Asia ha detto...

Il sostantivo finale indica una rinuncia, peraltro, non invitata al meeting dei tuoi sentimenti.

Vania e Paolo ha detto...

Istantanea.
Ciao Vania