sabato 1 maggio 2010

Giardino d’Oriente (Kota Radja)

L’ispirazione è un ciliegio fiorito.
Quando una brezza lieve ruba qualche
petalo bianco e simula la neve
ti sembra di sentire i campanelli
in quel giardino d’Oriente vestito
d’aprile dove gli uccelli dai rami
si alzano in volo nel rosso tramonto.


Fotografia © Qype

1989

4 commenti:

Buba ha detto...

con questi versi hai chiuso degnamente Aprile, il foglio del calendario si è staccato .... maggio porterà nuove magie

Vania e Paolo ha detto...

...visto che io ho lavorato tutto il giorno della festa dei lavoratori...
mi sono proprio rilassata in questo giardino.
Ciaooo Vania

Asia ha detto...

Felice di poter esprimere il mio accordo. asia

DR ha detto...

grazie a tutte... il 1° maggio mi sono riposato e sono andato per boschi... ma anche il giardino d'Oriente di un lontano ricordo mi è servito al relax