domenica 25 aprile 2010

Sera violetta

Di violetto si veste questa sera
dolce di aprile - parteggio i ricordi
con la luce che illumina colline
e cade sui pianori dove i laghi
innalzano al cielo nuvole basse.

Conosce i miei segreti, le parole
che ti dicevo, le sere gemelle
di altre sere, di altre nostalgie.
E il vento che scarruffa vecchi tigli
mi finge la tua voce, altre illusioni.

La lanterna magica del tramonto
ancora una volta indossa il tuo viso.


Golden02

Fotografia © DR


2009

2 commenti:

concetta t. ha detto...

magica....

Asia ha detto...

Caro Ami, a volte ci lasciamo sorprendere dalla natura - dagli stessi eventi - senza quel guscio che Emily chiama "diadema" .
Magnifici versi.