lunedì 19 aprile 2010

Confronto

Tu cerchi di strapparti la memoria
come togli bende da una ferita
e denigri i tuoi ieri, li dimentichi
sull'autobus al pari di un ombrello.

È la tua vita così che disprezzi,
sono i tuoi giorni, sono quel che sei.
Io invece come conchiglia allo scoglio
mi radico sul tronco del ricordo.

 

 

René Magritte, “Il figlio dell’uomo”

 

2010

3 commenti:

Buba ha detto...

tu credi a chi dice di dimenticare ? io no .....

Vania e Paolo ha detto...

...i confronti...credo siano innati nell'Uomo...per poter migliorare...se una persona vuole migliorare.
...restare aggrappati ai ricordi...è doloroso...per quanto piacevole sia il ricordo.
...avevo scritto un giorno questa frase...e te la trascrivo...
"noi umani pur sapendo che il presente è migliore dei ricordi ... viviamo di essi"
ciao Vania
...oggi sono un po' così...:(...:)))

DR ha detto...

l'importante è non avere paura dei propri ricordi: altrimenti è come avere paura della propria vita, visto che è di quello che è composta...