mercoledì 6 gennaio 2010

Presenza della neve

La sua presenza segreta nell'aria
è stata un brivido secco
per tutto il giorno, un sentore ghiacciato
che impregnava di sé il vento leggero.

Ora, guardando il cielo che si tinge
di riflessi perlacei sulle ultime
foglie, ho sorpreso la neve iniziare
a cadere, danzando in lievi fiocchi.
 
Fotografia © IgoUgo

2009

5 commenti:

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Epifania con la neve?
..Qui a Como ancora nessun fiocco, però...

Un grandeCIAO, dalla befanaluciana!

DR ha detto...

No, senza neve... la poesia è dei giorni prima di Natale. Ora cielo a pecorelle acceso da un pallido sole che sembra ancora quello dell'alba.

Asia ha detto...

Quando arriveranno i candidi fiocchi, salutali per me, qui alla Rocca - sono molto avari. Un caro saluto. franca

Buba ha detto...

un brivido secco che ghiaccia.... in attesa del disgelo...

DR ha detto...

più che altro è un'allegoria di quello che si aspetta, del desiderio...