domenica 24 gennaio 2010

La mano che si perde tra i capelli

La mano che si perde tra i capelli,
le dita chiglie di navi tra i flutti
d’oro odorosi di shampoo e di balsamo,
la tua bellezza è quello sguardo dolce,
breve sussulto della timidezza.
Ed ora le tue mani mi rivelano
l’orecchio, la peluria della nuca,
ed il bagliore del pendente – giuro –
mi acceca meno della tua bellezza.

 

Olga Gouskova, “Message of flowers”

 

2001

6 commenti:

Buba ha detto...

hai descritto - secondo me - uno dei gesti più seducenti di una donna : quello di accarezzarsi i capelli.... l'accostamento con le chihìglie di navi tra i flutti fa energere ancora di più la leggerezza di quel tocco che circonda la donna di un'aurea particolare

DR ha detto...

È sensualità allo stato puro... e le donne lo sanno bene ;-)

MeDiAmEnTe IsTeRiCa ha detto...

E'un dettaglio.Un prezioso dettaglio.

Buba ha detto...

ho scritto "chihìglie" ..... aaargh ! scusa, ma avrai già notato che come dattilografa non valgo niente :(

DR ha detto...

non ti preoccupare, mi capita spesso di invertire i tasti o di saltare qualche lettera...

zoé ha detto...

Splendida!