martedì 22 dicembre 2009

Notte fredda

Il mio silenzio è quello della notte,
freddo e duro come il ghiaccio e le stelle.
E se qualcosa poi vola nell'aria
non è la slitta di Babbo Natale,
non è la parola che dona vita.

Ma tu sei il fiore e mi vieni vicina
in questa notte fredda - sei la rosa
che mi sa dare tutto il suo calore.

 

 

Mitch Billis, “First snow”

 

2008

4 commenti:

Buba ha detto...

tutti avremmo bisogno di un po' di calore, che questo panorama pre-natalizio, ahimè, non riesce a infondere

DR ha detto...

per fortuna c'è il calore umano...

zoé ha detto...

Bellissima l'immagine della rosa, del calore umano .. Ne avremmo bisogno un pò tutti e credo che in fondo in fondo non ci verrè negato .. Buone Feste di vero cuore, Dr ;)

DR ha detto...

Grazie, zoe... ricambio e ti auguro un lieto e sereno Natale.