mercoledì 2 luglio 2008

Notte di stelle

Quale cometa attirerà il tuo sguardo?
Oltre Orione satelliti nel buio,
luci di aerei si muovono nel cielo.

Non mi curo del mio segno: non so
se sia di terra o fuoco, se sia nato
l’anno del Drago o quello del Serpente.

Cammino sulle linee del destino
bilanciando speranze ed illusioni
con il passo leggero dei funamboli.

Puoi giurarci, io non credo agli astrologi:
ignoro il mio futuro e colgo il giorno
come la tartaruga nello stagno.














Vincent Van Gogh, "La nuit étoilée sur le Rhône"

1 commento:

Anonimo ha detto...

Mio caro Ami, solitamente, almeno per quanto mi riguarda, appena intravedo una certa meta - quasi per magia – la vedo allontanare...così mi ritrovo nel tuo testo. Ignoro il futuro - andando avanti. Grazie Renoir.