venerdì 18 luglio 2008

Ninfa del mare

Dove levi le mani alzi le rondini
- violini intonano la Romanza
in Fa di Ludwig Van Beethoven - onde
scintillano nell’oro del mattino.

Attraverso il tuo corpo si risveglia
il mondo, già si aprono le finestre
degli alberghi, il caffè vola nell’aria,
le posate tintinnano leggere.

Nelle pozze della bassa marea
liberi i grossi granchi prigionieri
con la tua potestà di nuova dea.


















Brenda K. Bredvik, "San Tropez II"

Nessun commento: